LE TUE SCELTE
Riciclaggio Kevin Murphy

La quantità di

plastica presente nell'ambiente ha già da tempo raggiunto livelli critici. Negli oceani si trovano veri e propri isolotti di rifiuti in plastica galleggianti, che uccidono per soffocamento moltissimi animali selvatici e alterano l'ecosistema, raggiungendo infine le nostre spiagge. Questi rifiuti mettono a repentaglio la sopravvivenza della della flora e della fauna selvatica, oltre a rovinare irrimediabilmente le nostre meravigliose spiagge.

KEVIN.MURPHY si preoccupa di ciò che accade ai prodotti anche dopo il loro utilizzo, quando ormai l'effetto è stato apprezzato e non resta che la confezione vuota.

 

Tutte le confezioni riportano il simbolo del riciclaggio, che contiene un codice specifico all'interno di un triangolo. Il simbolo segnala moltissime informazioni sulle sostanze chimiche presenti nella plastica, sul rischio di percolazione (il rilascio di sostanze chimiche nel lungo periodo) e sulla possibilità di riciclo per dar vita a nuovi prodotti.

 

Meno plastica monouso utilizziamo, meno dovremo poi riciclare e smaltire.

Cosa puoi fare per contribuire a ridurre la quantità di rifiuti:

  • Modifica le tue abitudini alimentari e di acquisto per limitare la quantità di plastica che "consumi" o che dovrai riciclare.
  • Evita gli imballaggi di plastica monouso.
  • Adotta pratiche di riciclaggio consapevole nella vita di tutti i giorni e impara il modo corretto di riciclare all'interno della tua comunità.

Quando sei al lavoro:

  • Non utilizzare articoli in plastica monouso per bere o mangiare: acquista tazze e piatti in ceramica e utilizza utensili in metallo.
  • Non utilizzare prodotti in plastica monouso, come pellicola trasparente e sacchetti richiudibili. Se devi conservare gli alimenti per un breve periodo, preferisci i sacchetti di carta.
  • Non bere acqua nelle bottiglie di plastica. Utilizza caraffe filtranti, caraffe e bicchieri in vetro o bottiglie in vetro.
  • Non acquistare oggetti decorativi e vasi per le piante in plastica.
  • Repurpose plastic containers for plant and supply holders.
  • Non utilizzare materiale di cancelleria in plastica, come graffette e portadocumenti.
  • Quando vengono organizzati eventi aziendali, riutilizza le stesse decorazioni e non servire cibo e bevande in stoviglie di plastica.
  • Quando spedisci e ricevi la merce, evita di utilizzare nastro o materiali da imballaggio non riciclabili o non biodegradabili. Utilizza sempre materiali da imballaggio riciclabili e biodegradabili.
  • Comunica anche ai tuoi fornitori le tue pratiche di riciclaggio, per far sì che possano adottare sistemi compatibili.

Quando mangi fuori:

  • Evita di acquistare cibo da asporto servito in contenitori di plastica/Styrofoam e con posate di plastica. Scegli solo locali che servono il cibo in contenitori riciclabili oppure porta con te un contenitore non di plastica/Styrofoam.
  • Evita di consumare acqua in bottiglie di plastica. Acquista solo acqua in bottiglie di vetro o porta una bottiglia non di plastica da casa.
  • Evita di acquistare caffè e bevande serviti in tazze di carta cerata e non utilizzare cannucce di plastica.
  • Per il caffè, porta con te la tua tazza personale. Fai amicizia con il barista e usare la tua tazza non sarà assolutamente un problema!

Quando fai la spesa:

  • Fai la spesa nei mercati locali. I negozi di alimentari che vendono i prodotti della grande distribuzione utilizzano molti più imballaggi in plastica. I venditori di prodotti locali presenti al mercato utilizzano in genere meno imballaggi in plastica.
  • Non accettare buste di plastica e porta sempre con te borse in tela o tessuto dove mettere i tuoi acquisti. Non dimenticare i sacchetti di carta per la frutta e la verdura.
  • Cerca negozi in cui puoi acquistare latte e yogurt in contenitori di vetro e non di plastica e scegli burro avvolto nella carta piuttosto che inserito in vaschette di plastica.
  • Limita l'acquisto di prodotti imballati con materiale plastico o Styrofoam (frutta, verdura e carne).
  • Se devi acquistare pesce o carne, vai al mercato invece di recarti al banco dei prodotti pre-confezionati, dove si fa largo uso di imballaggi in plastica.

Quando sei a casa:

  • Informa anche i vicini delle pratiche di buon riciclaggio e condividi tutte le informazioni e le risorse disponibili per la zona in cui vivi.
  • Non acquistare prodotti in plastica come sacchetti, cannucce e pellicola alimentare e scegli invece prodotti riutilizzabili o di carta.
  • Riutilizza i contenitori di plastica: molti contenitori monouso possono diventare vasi per le piante, portapenne, portagraffette, contenitori per piccoli accessori ecc. L'elenco è infinito, affidati all'immaginazione!